Litio in Bolivia

Le batterie – e il litio – sono un prodotto essenziale nel percorso di decarbonizzazione. Ma gli esperti dell’UE sono sempre più preoccupati per i costi ambientali nascosti e chiedono soluzioni immediate.

Il litio è necessario per il funzionamento di qualsiasi batteria agli ioni di litio. Queste batterie sono utilizzate nelle auto elettriche e nei sistemi di immagazzinamento dell’energia, il che le rende elementi importanti della nostra strategia per eliminare i combustibili fossili.

L’estrazione del litio e di altri metalli utilizzati per la produzione di batterie, oltre all’inquinamento può comportare uno spreco enorme di energia e di acqua. Nella regione cilena di Salar de Atacama, le attività minerarie hanno consumato il 65% delle riserve idriche della regione, costringendo gli agricoltori locali ad acquistare acqua da altre zone.

A causa della crescente domanda di veicoli elettrici, dalle auto e dagli autobus agli scooter e alle biciclette, il mercato globale degli ioni di litio è destinato a crescere fino al 30% ogni anno. Tra il 2013 e il 2016 sono stati aggiunti 15 gigawattora (GWhs) di capacità di produzione di batterie. Nei prossimi anni si aggiungeranno altri 50 GWh all’anno, raggiungendo i 700 GWh di capacità entro il 2025.

Ciò suscita ulteriori preoccupazioni circa l’impronta di carbonio dell’intera catena di produzione delle batterie. Nel caso di una batteria per un veicolo elettrico, la produzione rappresenta circa il 70% del suo potenziale di riscaldamento globale. Le emissioni di gas serra derivanti dalla produzione di una batteria da 75 kWh, come quella utilizzata in un modello Tesla 3, possono comportare emissioni di oltre 8 tonnellate di CO2 – l’equivalente del consumo di elettricità di più di una famiglia in un anno.

In Europa, il problema è che l’attuale quadro legislativo non affronta tali questioni, secondo Melissa Zill, responsabile del programma del gruppo ambientale ECOS. “Il principale atto legislativo che regola le batterie nell’UE è l’ormai superata direttiva sulle batterie del 2006, molto prima del boom della mobilità elettrica e delle batterie agli ioni di litio. Tutte le batterie immesse sul mercato europeo dovrebbero soddisfare severi requisiti di sostenibilità”, ha affermato.

Diversi esperti politici dell’UE, tra cui ECOS, hanno chiesto soluzioni immediate per garantire che le batterie come quelle agli ioni di litio siano progettate per essere rimesse a nuovo, riutilizzate e mantenute il più a lungo possibile.

“Le batterie sono necessarie per sostituire i combustibili fossili con energia pulita e per elettrificare i nostri veicoli, ma non devono costarci la Terra. Ciò di cui abbiamo bisogno sono batterie più efficienti e durevoli prodotte con materiali di provenienza responsabile per alleviare l’impatto sul pianeta e sulle comunità che sono state colpite lungo il percorso”, ha detto Jean-Pierre Schweitzer, un funzionario politico dell’Ufficio Europeo dell’Ambiente (EEB).

CONTATTACI

Vuoi sapere di più su Asset? Hai una domanda da farci? Una curiosità da soddisfare? Scrivici! Saremo lieti di risponderti.

Sending

©2019 Rete Asset by mr.dico | Made and hosting with ❤️ by World Wide Management

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account