Il prezzo dell’energia eolica offshore scende di un terzo in un anno

Il prezzo dell'energia eolica offshore scende di un terzo in un anno

Il prezzo dell’energia eolica offshore è sceso di un terzo in appena un anno, secondo gli analisti di BloombergNEF.

L’eolico offshore di nuova costruzione ha visto il più rapido calo dei costi di qualsiasi fonte di energia rinnovabile, secondo il secondo semestre 2019 del BNEF, con un prezzo di riferimento globale di 78 $/MWh – in calo del 32% rispetto alla stesso periodo del 2018 e del 12% rispetto alla prima metà dell’anno.

“I nuovi progetti eolici offshore in tutta Europa utilizzano ora turbine fino a 10 MW”, ha detto il gruppo di ricerca. Le aste europee stanno ora appaltando progetti per il 2020 su base zero sovvenzioni o a tassi inferiori a 50 $/MWh, come si è visto nella recente tornata inglese CfD, mentre il settore delle turbine ha continuato ad aumentare le dimensioni con il completamento della prima Haliade-X da 12 MW questo mese.

I parametri di riferimento di BNEF per l’eolico onshore di 47 $/MWh per l’eolico onshore di nuova costruzione e 51 $/MWh per i progetti fotovoltaici sono diminuiti rispettivamente del 6% e dell’11% rispetto alla prima metà del 2019, il che, secondo i ricercatori, è “principalmente dovuto ad apparecchiature più economiche” con un calo medio del 7% dei prezzi delle turbine eoliche rispetto allo scorso anno.

Il gruppo di ricerca suggerisce che alcuni prezzi ultra-bassi sono raggiungibili per i progetti sulle energie rinnovabili “best in class” finanziati per metà in alcune aree geografiche. In Brasile, India, Messico e Texas si stima che i costi possono raggiungere i 26-31/MWh per l’eolico onshore, mentre il fotovoltaico si ridurrà a 27 $/MWh in India, Cile e Australia.

Secondo il rapporto del BNEF: “Il fotovoltaico e l’eolico onshore sta vincendo la gara come la fonte più economica di nuova generazione di massa, con due terzi della popolazione mondiale che vive in paesi in cui il fotovoltaico o l’eolico è la nuova generazione di elettricità più economica”.

Lo stoccaggio ha anche visto un calo dei costi, ha detto BNEF, stimando 186 $/MWh per lo stoccaggio a batteria con durata di quattro ore, in calo del 35% dall’inizio del 2018.

©2019 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?