L’indicatore sintetico mensile Cresme/CLab indica, a maggio 2020, un calo dell’attività nel settore delle costruzioni, valutato rispetto allo stesso periodo del 2019

Nel mese di Maggio l’indicatore sintetico mensile Cresme/CLab indica un calo dell’attività nel settore delle costruzioni, valutato rispetto allo stesso periodo del 2019 e corretto per i giorni lavorativi, del -17,5%; un dato da confrontare con il calo ben più marcato registrato nel mese di Aprile (-85%). Il dato di Maggio riflette il graduale ritorno alla piena operatività nel settore; i giudizi degli operatori indicano che l’attività in Maggio ha recuperato ben più rapidamente di quanto preventivato, e non è mancato chi ha registrato un miglioramento rispetto ai numeri del 2019. Nel complesso, le risposte si sono distribuite all’interno di un range che va dal +26,5% al -45%. I primi dati di sell-out, meno dipendenti dal ciclo di magazzino, suggeriscono una situazione di mercato anche più positiva per il mese di Maggio. Anche l’indicatore di sentiment, che cattura la variazione delle previsioni degli operatori sull’andamento settoriale annuale, ha mostrato un netto miglioramento, passando da una previsione del -20,2%  ad Aprile, ad una previsione del -15% a Maggio.

©2020 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?