Da Suncity una soluzione per la manutenzione e ammodernamento degli impianti fotovoltaici incentivati col Conto Energia

Con gli incentivi del Conto Energia erogati tra il 2007 e il 2013, l’installazione e l’attivazione degli impianti fotovoltaici in Italia ha mostrato una grande crescita che ha superato in quegli anni  500.000 unità. Il mercato non offriva soluzioni allora efficienti come quelle disponibili oggi. Per questo motivo si rendono necessari interventi di manutenzione e ammodernamento degli impianti fotovoltaici più datati

GSE ha recentemente pubblicato le procedure per la gestione degli interventi di manutenzione e ammodernamento tecnologico degli impianti fotovoltaici incentivati in Conto Energia che sono state immediatamente recepite da Suncity, azienda partner di Asset, che ha creato una soluzione specifica con cui è possibile rinnovare gli impianti fotovoltaici e di climatizzazione diventati ormai obsoleti, riportandoli a livelli di efficienza previsti dagli standard.
Il documento pubblicato dal GSE lo scorso 21 febbraio chiarisce e risolve le questioni legate alle operazioni di manutenzione e ammodernamento degli impianti fotovoltaici che hanno beneficiato degli incentivi del Conto Energia. Il nodo che il documento del GSE scioglie è cruciale, in quanto semplifica o elimina alcune delle restrizioni sulle opere di miglioria precedentemente previste affinché questi impianti potessero continuare a beneficiare delle agevolazioni previste dal Conto Energia. Un aspetto cruciale è certamente quello riguardante il calcolo della potenza dell’impianto, fondamentale per continuare a beneficiare degli incentivi. Il documento del GSE chiarisce che la potenza dell’impianto è calcolata sulla somma della potenza dei moduli, il che implica la possibilità di sostituire il vecchio inverter con uno nuovo e più potente senza rischiare di alterare le caratteristiche dell’impianto stesso. Uno dei sistemi più efficaci (e più economici) per ottenere buoni risultati di rigenerazione è proprio la sostituzione dell’inverter, elemento cruciale dell’impianto.
Per quanto riguarda i moduli, per agevolare la manutenzione e ammodernamento degli impianti fotovoltaici, la sostituzione deve avvenire con moduli nuovi o rigenerati conformi ai requisiti previsti da V Conto Energia che possono superare la potenza nominale originaria fino al 5% per impianti sotto i 20kW e dell’1% per impianti di potenza superiore ai 20kW. Inoltre, qualora l’impianto rigenerato producesse di più dopo le operazioni di manutenzione e ammodernamento, potrà beneficiare di ulteriori incentivi.
Manutenzione e ammodernamento degli impianti fotovoltaici sono quindi oggi una grande opportunità per incrementare la tua attività ed è per questo che SunCity Technologies ha creato delle  nuove soluzioni elencate sul proprio sito. Come di consueto i soci Asset by mr.dico avranno condizioni di maggiore privilegio per le quali è necessario scrivere a segreteria@reteasset.it.
 

©2020 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?