Il 2018 è stato il quarto anno più caldo mai registrato

2018 anno bollente. Il 2018 è stato il quarto anno più caldo mai registrato tra il 1880 e il 2014, come confermato dagli scienziati della NASA e della NOAAA.

Il rapporto è l’ultimo capitolo di un’analisi annuale che mette a confronto le misurazioni indipendenti della temperatura globale delle due agenzie con i dati storici. I dati di entrambe le agenzie provengono esclusivamente dalle osservazioni raccolte nelle stazioni terrestri di tutto il mondo. Ma i satelliti svolgono un ruolo importante nella validazione dei dati. Essi offrono informazioni aggiuntive sul clima aiutando a comprendere i processi climatici.

Il 2018 è stato più caldo di ogni singolo anno tra il 1880 e il 2014

Solo i tre anni precedenti sono stati più caldi del 2018.

“In tutto il mondo, il 2018 è stato estremamente caldo, con pochi luoghi al di sotto del nostro periodo normale [che va dal 1951 al 1980]”, ha detto Gavin Schmidt,direttore del Goddard Institute for Space Studies della NASA. L’analisi separata della NOAAA ha confermato il quarto posto finale.”

Entrambe le nuove analisi si basano esclusivamente sui dati raccolti dalle stazioni terrestri, perché ciò consente agli scienziati una serie continua e più lunga di misurazioni di corrispondenza – fino al 1880, molto prima che gli esseri umani avessero satelliti che studiano il clima. Confrontando i dati satellitari e quelli a terra si affronta la proverbiale sfida delle mele alle arance. Ma i satelliti sono di fondamentale importanza per lo studio del clima. Nel caso delle nuove analisi, gli scienziati li hanno incrociati con i dati raccolti da uno strumento chiamato Atmospheric Infrared Sounder (AIRS) sul satellite Aqua della NASA, che orbita intorno alla Terra dal 2002. Questo confronto ha supportato i principali risultati delle analisi, ma ha aggiunto un’ulteriore nota di preoccupazione per il riscaldamento nell’Artico.

“Le tendenze nei modelli sono congruenti; ma con l’indicazione che l’Artico si sta riscaldando di più nei dati dei satelliti di quanto stiamo rilevando nelle analisi basate sulle stazioni”, ha detto Schmidt. “E’ ovviamente qualcosa che scientificamente studieremo”.

Aqua fa parte di una flotta di satelliti climatici soprannominati A-Train. Essi stanno studiando una serie di variabili climatiche; non solo la temperatura, ma anche fattori come l’umidità e la nuvolosità.

CONTATTACI

Vuoi sapere di più su Asset? Hai una domanda da farci? Una curiosità da soddisfare? Scrivici! Saremo lieti di risponderti.

Sending

©2019 Rete Asset by mr.dico | Made and hosting with ❤️ by World Wide Management

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account