Accumulo criogenico in Inghilterra

Accumulo criogenico

I pionieri britannici delle batterie progettano di costruire il più grande progetto europeo di accumulo di energia utilizzando una batteria criogenica in grado di immagazzinare energia rinnovabile per settimane piuttosto che per ore.

Il dispositivo sarà costruito sul sito di un vecchio impianto a combustibile fossile nel nord dell’Inghilterra per alimentare fino a 50.000 abitazioni per un massimo di cinque ore.

A differenza delle tradizionali batterie agli ioni di litio, che tipicamente immagazzinano l’elettricità per alcune ore, la “criobatteria” sarà in grado di immagazzinare energia per mesi.

La prima criobatteria a grandezza naturale del Regno Unito, sviluppata da Highview Power, utilizza energia elettrica rinnovabile per raffreddare l’aria fino a -196C, trasformandola in un liquido che sarà immagazzinato in grandi serbatoi metallici.

Quando i livelli di elettricità rinnovabile sono bassi, il liquido può essere trasformato nuovamente in gas, che viene utilizzato per alimentare una turbina e generare elettricità – ma senza bruciare gas e rilasciare emissioni.

Highview Power sostiene che la sua criobatteria sarà il più grande progetto in Europa in grado di immagazzinare energia a lungo termine. La batteria ad “aria liquida” avrà una capacità di 50MW o 250MWh in un tempo di rilascio di cinque ore.

La nuova batteria replica il successo di un progetto da 5 MW, costruito nell’estate 2018 vicino a una discarica a Bury, Greater Manchester, con un finanziamento di 8 milioni di sterline da parte di Innovate UK.

©2019 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?