C3S: temperature in aumento a livello mondiale in settembre 2020

Gli ultimi dati del Copernicus Climate Change Service (C3S) mostrano che quest’anno continua a portare temperature da record. Ogni mese del 2020 si è classificato tra i primi quattro più caldi del mese in questione, con gennaio a 0,03°C più caldo di qualsiasi gennaio precedente e maggio a 0,05°C più caldo di qualsiasi maggio precedente. È ora confermato che settembre 2020 è l’ennesimo mese da record per il set di dati C3S.

Anche l’estensione dei ghiacci del mare artico per il mese di settembre è stata notevole, al secondo posto nella classifica dei più bassi, sia per l’estensione giornaliera che per l’estensione media mensile.

A livello globale e in Europa, settembre 2020 è stato il settembre più caldo del mondo
Le temperature erano ben al di sopra della media in molte regioni, con la notevole eccezione delle fredde condizioni di La Niña nel Pacifico tropicale orientale.
I ghiacci del mare Artico hanno registrato la seconda più bassa estensione media di settembre, oltre il 40% al di sotto della media del 1981-2020, mentre l’estensione dei ghiacci dell’Antartico è stata leggermente superiore alla media.
Condizioni più secche della media si sono verificate nella maggior parte dell’Europa. Tuttavia, alcune regioni hanno avuto condizioni più umide della media, con forti precipitazioni che hanno causato inondazioni, ad esempio in Grecia a causa del medicinale Ianos.
Le tempeste tropicali hanno colpito molte parti del mondo, tra cui gli uragani Sally e Beta in Nord America, e i tifoni Noul e Maysak che hanno colpito rispettivamente il sud-est asiatico e la penisola coreana e il Giappone.

©2020 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?