Elettricità futura. La nuova associazione presentata a Roma il 28 aprile 2017

Elettricità Futura è nata il 28 aprile 2017 dall’integrazione tra Assoelettrica e assoRinnovabili. E’ una nuova associazione con radici antiche che risalgono al 1946 con Unapace, l’associazione delle imprese elettriche private, che nel 2002 prenderà il nome di Assoelettrica – Associazione nazionale delle imprese elettriche. Parallelamente, nel 1987 nasce assoRinnovabili – associazione dei produttori, dell’industria e dei servizi per le energie rinnovabili, con l’obiettivo di rappresentare i produttori di energia verde, i fornitori di servizi professionali, tecnologie e componenti attivi nella filiera green.

Nel 2015 inizia il percorso di avvicinamento tra le due associazioni che si è appena concluso.Elettricità Futura rappresenta oggi una realtà associativa unica e compatta, che conta oltre 700 operatori, con migliaia di impianti per un totale di più di 76.000 MW di potenza elettrica installata tra convenzionale e rinnovabile e oltre 40.000 addetti. L’integrazione tra Assoelettrica ed assoRinnovabili rappresenta ad oggi un caso unico in Europa: aver capito per primi che stare insieme non significa perdere rappresentatività, ma rafforzarla per vincere le nuove sfide e i cambiamenti che ci attendono, permetterà alla nuova associazione di giocare un ruolo da protagonista sullo scenario italiano e su quello internazionale.
Elettricità Futura è la principale associazione del mondo elettrico italiano, che rappresenta e tutela le moltissime aziende, piccole e grandi, che operano nel settore. Con Elettricità Futura si supera la storica contrapposizione tra rinnovabili e fossili, nella convinzione che solo in questo modo sarà possibile creare le basi per un mercato elettrico efficiente e per rispondere alle sfide del futuro: decarbonizzazione e efficienza energetica richiedono, infatti, lo sviluppo delle fonti rinnovabili e l’elettrificazione degli usi finali dell’energia.
Il nuovo Presidente dell’Associazione, Simone Mori, ha dichiarato: “Elettricità Futura costituisce un passo importante, che porterà le imprese del settore elettrico, indipendentemente dalle tecnologie e filiere di appartenenza, ad acquisire una voce più forte e autorevole e così contribuire alla trasformazione dello scenario energetico italiano ed europeo. Siamo nati oggi ma stiamo lavorando insieme già da tempo, attraverso l’elaborazione di proposte condivise per contribuire allo sviluppo della strategia energetica nazionale e al dibattito europeo per la creazione del mercato elettrico del futuro”.
“Questa fusione conferma come il mondo delle rinnovabili sia parte integrante del sistema energetico italiano, pronto ad affrontare le sfide poste dalla transizione energetica – ha commentato il Presidente di assoRinnovabili Agostino Re Rebaudengo –Sono certo che la nuova Associazione saprà interpretare e tutelare al meglio gli interessi di tutta la filiera elettrica italiana”.

©2019 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?