Il monitoraggio nelle diagnosi energetiche: obbligo o opportunità?, Roma, 2 aprile 2019

diagnosi energetica

Il D.Lgs 102/2014 obbliga le grandi imprese e le imprese energivore ad eseguire una diagnosi energetica presso i propri siti. L’allegato 2 del D.Lgs 102/2014 impone che le diagnosi prevedano una strategia di monitoraggio e una misura dei consumi energetici.

L’ENEA ha elaborato un’importante documentazione per aiutare le aziende ad affrontare in modo costruttivo gli impegni previsti dal decreto. In particolare, l’ENEA ha predisposto, a beneficio del settore industriale e di alcuni comparti del settore terziario, delle linee guida in grado di fornire una metodologia per misurare i consumi ed individuare eventuali inefficienze.

Con questa iniziativa l’ENEA vuole affrontare il tema del monitoraggio sia dal punto di vista degli obblighi previsti dal D.Lgs 102/2014, ma anche e soprattutto come opportunità di risparmio che le imprese possono perseguire. Nel corso della giornata verranno illustrati alcuni casi studio di successo.

Programma

09.30 Registrazione dei partecipanti
10.00 Saluto di benvenuto e introduzione, Domenico SANTINO, ENEA
10.10 Linee Guida ENEA per il monitoraggio energetico, Fabrizio MARTINI, ENEA10.40 Il monitoraggio energetico in ambito industriale e terziario: dal monitoraggio dei consumi al miglioramento delle prestazioni energetiche, Vito INTRONA, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Casi studio

11.20 Monitoraggio e controllo dei consumi nelle industrie (Inspiring Software)
11.40 Il piano di monitoraggio dall’obbligo all’opportunità (Energyteam)
12.00 Il monitoraggio energetico nelle banche (OVERTechnologies)
12.20 Il monitoraggio energetico come opportunità per il mercato dell’energia (Tholosphp)
12.40 Q&A
13.00 Chiusura dei lavori

©2019 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?