Impianto solare galleggiante costruito in sei settimane, nei Paesi Bassi

Solare fotovoltaico galleggiante

L’azienda di energie rinnovabili BayWa r.e. e il partner olandese GroenLeven hanno costruito un parco solare galleggiante da 14,5 MW vicino alla città di Zwolle, nei Paesi Bassi.

Il progetto Sekdoorn, costruito in sole sei settimane, alimenterà quasi 4.000 famiglie della regione. E’ il terzo costruito BayWa r.e. nel paese, dopo il Weperpolder da 2 MW e il Tynaarlo da 8,4 MW.  BayWa r.e. ha detto che sta pianificando ulteriori progetti fotovoltaici galleggianti nel paese con un obiettivo di produzione totale di circa 100 MW.

“In pochi mesi abbiamo costruito 25MWp di progetti fotovoltaici galleggianti nei Paesi Bassi”, ha dichiarato Benedikt Ortmann, responsabile globale del progetto solare di BayWa r.e. Queste installazioni sono un’importante estensione alle strutture a terra e un contributo intelligente per migliorare le cosiddette applicazioni “a doppia funzione” per il solare.

Le fattorie solari galleggianti possono essere utilizzate su una vasta gamma di corpi idrici – bacini idrici, allevamenti ittici ed ex miniere di lignite a cielo aperto. Secondo i calcoli del Fraunhofer Institute for Solar Energy Research, gli impianti fotovoltaici galleggianti sui sui bacini di estrazione del carbone dismessi potrebbero raggiungere i 15 GW nella sola Germania, mentre un gruppo della Banca Mondiale ha identificato un potenziale per l’Europa di 20 GW “se solo l’1% della superficie dei serbatoi di acqua dolce di origine antropica sarà utilizzato”.

©2019 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?