La vecchia UNI TS 11300 e la nuova ISO 52016 a confronto: come cambia la norma energetica di riferimento

Il Politecnico di Milano presenta, in collaborazione con Logical Soft, il nuovo motore di calcolo dinamico con metodo orario basato sulla ISO 52016. L’incontro, patrocinato dal Comitato Termotecnico Italiano, si svolgerà mercoledì 25 ottobre alle ore 9.00 presso Aula Rogers del Politecnico di Milano, via Ampère, 2, Milano.

I nuovi bandi per la riqualificazione di edifici pubblici e privati, come ad esempio il Bando Scuole o ancora i contratti EPC, richiedono e premiano l’impiego del metodo di calcolo in regime dinamico per la diagnosi energetica e la riqualificazione dell’immobile.
Il 21 giugno 2017 è stata pubblicata la nuova ISO 52016 che sostituisce la precedente UNI EN 13790 dalla quale sono derivate le attuali norme UNI TS 11300: questa nuova normativa abolisce completamente il metodo di calcolo stagionale, modifica il metodo di calcolo mensile ed opera una radicale riscrittura del metodo di calcolo orario definendo un metodo di calcolo dinamico orario per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti.
Questo incontro si rivolge a tutti i professionisti del settore energetico ed è l’occasione per fare il punto sulla norma attuale e sulle possibili future implicazioni del nuovo calcolo dinamico. Durante il seminario sarà analizzata l’efficacia del metodo orario attraverso alcuni esempi pratici e saranno confrontati il vecchio metodo UNI TS 11300 con il nuovo calcolo dinamico ISO 52016.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?