Protezione contro i fulmini: dalla stregoneria all’ingegneria. Seminario a Milano, 27 marzo 2018

Fulmini

AEIT e FAST organizzano il seminario tecnico Protezione contro i fulmini: dalla stregoneria all’ingegneria.  Milano, 27 marzo 2018, ore 14,30, Piazzale  R. Morandi, 2, 20121 Milano.

Il “testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro” obbliga il datore di lavoro a valutare il rischio fulminazione e a provvedere affinché gli edifici, gli impianti, le strutture, le attrezzature, siano protetti dagli effetti dei fulmini realizzati secondo le norme tecniche, intendendo per norme tecniche quelle emanate dagli enti normatori nazionali, europei ed internazionali (CEI, CENELEC, IEC). Per altro in questo campo le norme sono di fatto internazionali e vede l’Italia come paese di riferimento per la riconosciuta esemplarità delle passate norme nazionali.
Oggi il progetto degli impianti elettrici, quindi, non può non contenere la valutazione del rischio fulminazioni e la protezione dalle fulminazioni dirette ed indirette. Per tale attività fa da riferimento la serie delle norme CEI EN 62305, che, in ogni caso, sono soggette a continui lavori di revisione ed aggiornamento.
Lo scopo del seminario è quello di fare il punto sugli aspetti teorici del fulmine, sulla valutazione del rischio, sugli obblighi di verifica dei sistemi di protezione e sulla scelta ingegneristica dei componenti di protezione dalle sovratensioni condotte derivanti da fenomeni atmosferici

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?