Protocollo d'intesa fra ANCI e GSE per la promozione dello sviluppo sostenibile e delle energie rinnovabili nei Comuni italiani

Siglato il Protocollo d’Intesa fra l’ANCI e il Gestore dei Servizi Energetici alla presenza del Presidente dell’ANCI e Sindaco di Bari, Antonio Decaro e del Presidente del GSE, Francesco Sperandini. Si tratta di un accordo finalizzato ad avviare una collaborazione a medio-lungo termine per la promozione dello sviluppo sostenibile e delle energie rinnovabili nei Comuni italiani.
.
Il Protocollo siglato ieri fra ANCI e GSE (la cui collaborazione è iniziata lo scorso Ottobre all’Assemblea annuale ANCI), unitamente agli incentivi messi a disposizione dal Conto Termico, rappresenta la chiave di volta per realizzare una crescita finalmente sostenibile, e più rispettosa dell’ambiente, del Sistema Paese. Partendo proprio dai Comuni.
E’ lo stesso Presidente Sperandini che ha ribadito come la Pubblica Amministrazione deve svolgere un ruolo esemplare nell’efficienza energetica, lo ha stabilito l’Europa e lo ha ribadito il Ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, approvando il programma Prepac.

“Il GSE, anche attraverso i meccanismi di incentivazione come il Conto Termico, vuole mettere al centro di questo percorso virtuoso gli Enti di prossimità, dove i risultati derivanti dalle buone pratiche sono immediatamente visibili e percepibili sia nella dimensione ambientale sia in quella economico occupazionale”, sottolinea Sperandini ringraziando l’Anci “per la firma di questo Protocollo d’Intesa, che costituisce un ulteriore strumento utile alla valorizzazione del ruolo dei Comuni quali attori strategici per lo sviluppo sostenibile del Paese”.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?