REBUS. Laboratorio sulla rigenerazione urbana e i cambiamenti climatici

REBUS – acronimo di REnovation of public Buildings and Urban Spaces – è un laboratorio di gioco-simulazione ideato dalla Regione Emilia-Romagna per la rigenerazione urbana e la mitigazione e l’adattamento della città esistente ai cambiamenti climatici. La terza edizione si terrà dal 22 settembre al 27 ottobre 2017. Scadenza iscrizioni ore 23:59 del 23 luglio 2017.

l laboratorio indaga quartieri di grandi dimensioni e densamente costruiti, proponendo di agire sulla trasformazione degli spazi pubblici per la mitigazione dell’isola di calore e la gestione sostenibile delle acque pluviali, attraverso soluzioni basate sull’uso del verde urbano, la progettazione del paesaggio e la collaborazione tra Istituzioni e cittadini.
REBUS è strutturato come un vero e proprio gioco di ruolo, in cui squadre e città concorrono a fondi pubblici per attuare misure per aumentare la resilienza urbana ai cambiamenti climatici, attraverso un (finto) bando e una (finta) legge. Le squadre di REBUS – formate da architetti, urbanisti, agronomi, paesaggisti, ingegneri e tecnici dell’amministrazione – hanno il compito di elaborare per ogni quartiere un progetto complesso, interdisciplinare, articolato in diverse misure in grado di agire nello spazio pubblico rigenerandolo.
REBUS è stato sviluppato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto europeo Republic Med, con la collaborazione del Politecnico di Milano – DAStU – e del CNR Ibimet di Bologna ed è stato accreditato presso gli Ordini professionali degli Architetti, degli Ingegneri e degli Agronomi.
MODULI FORMATIVI
REBUS è strutturato in moduli progressivi che alternano lezioni frontali e attività laboratoriali con modalità di confronto interattive e interdisciplinari.
– 1° Modulo – Bologna. Seminario di apertura: introduzione ai temi della mitigazione e dell’adattamento al cambiamento climatico in ambiente urbano; illustrazione dei fenomeni dell’isola di calore, dell’onda di calore e delle precipitazioni intensificate e delle relazioni con l’inquinamento urbano; presentazione di strategie finanziarie per la rigenerazione urbana e spiegazione della metodologia della gioco-simulazione.
– 2° Modulo – Bologna. Lezioni frontali sugli strumenti per la progettazione bioclimatica degli spazi pubblici, l’utilizzo del verde per la mitigazione termica e la gestione sostenibile delle acque meteoriche; introduzione ai modelli per misurare il comfort urbano e l’efficacia del verde; presentazione delle aree studio.
– 3° Modulo – Ferrara, Ravenna, San Lazzaro di Savena. Sopralluoghi alle aree studio di progetto con i responsabili e i consulenti tecnici di progetto e i referenti di ogni amministrazione comunale.
– 4 ° Modulo – Bologna. Lectio Magistralis a cura di progettisti di fama internazionale, esperti di progettazione di spazi pubblici. La conferenza avrà lo scopo di presentare un approccio integrato alla rigenerazione urbana, alla valorizzazione ambientale ed al miglioramento della qualità della vita, illustrando casi esemplari che possano essere utilizzati dai partecipanti nell’ambito del laboratorio.
– 5° Modulo – Bologna. Laboratorio di progettazione sui quartieri selezionati altamente problematici dal punto di vista del comfort e della resilienza urbana, durante i quali si andrà a ridefinire lo spazio pubblico sia sul piano spaziale e funzionale, paesaggistico e del verde, sia testando software open source per valutare e misurare l’efficacia degli interventi progettuali proposti.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?