Sharing Cities: Milano tra le città capofila del progetto

Milano protagonista del progetto Sharing Cities, un’iniziativa finanziata dal programma H2020 dell’Unione Europea. Il progetto è stato finanziato dall’UE con 24 milioni di euro e mira a innescare 500 milioni di investimenti impegnando oltre cento Comuni in tutta Europa.

A Lisbona, Londra e Milano, città capofila del progetto, saranno implementate soluzioni digitali e modelli collaborativi urbani replicabili. In particolare, nella zona di Greenwich a Londra, Porta Romana/Vettabbia a Milano e nel centro di Lisbona, saranno riqualificati edifici, implementati servizi di mobilità elettrica e verranno istallati sistemi di gestione energetica, lampioni intelligenti e una piattaforma di condivisione con i cittadini.
Bordeaux, Burgas e Varsavia co- svilupperanno, valideranno o implementeranno queste soluzioni e modelli. Sharing Cities è un banco di prova per migliorare l’approccio comune e trasformare la smart city in realtà. Il progetto mira a sviluppare soluzioni innovative a prezzi accessibili attraverso la collaborazione internazionale tra il mondo della ricerca e le città. L’obiettivo è individuare soluzioni “intelligenti” ed integrate, con un elevato potenziale di mercato. I partner del progetto lavorano in stretta collaborazione con la partnership europea dell’innovazione Smart cities and communities, promossa dalla Commissione Europea. Sharing Cities offre un quadro di riferimento per la collaborazione e l’impegno dei cittadini a livello locale, rafforzando il rapporto di fiducia tra questi e le proprie città.

Gli scopi del progetto Sharing Cities si possono riassumere in un decalogo:

1 Aggregare la domanda e implementare soluzioni intelligenti per le città
2 Sperimentare modelli innovativi comuni e replicabili
3 Attrarre nuovi investimenti
4 Accelerare l’adozione di soluzioni intelligenti per le città
5 Creare quartieri pilota ad emissione quasi zero
6 Cambiare il modo di pensare all’approvvigionamento energetico a favore di fonti locali rinnovabili
7 Promuovere nuovi modelli di mobilità elettrica
8 Coinvolgere i cittadini nella progettazione degli interventi
9 Valorizzare le informazioni degli open data per erogare servizi rispondenti ai reali bisogni dei cittadini
10 Favorire l’innovazione a livello locale per creare nuove imprese e nuove opportunità di lavoro

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?