Workshop: Nuovo Decreto e relativi provvedimenti attuativi sulla promozione del Biometano, Bologna 20 settembre 2018

Decreto promozione biometano

CIG organizza il workshop: Nuovo Decreto e relativi provvedimenti attuativi sulla promozione del Biometano, Bologna 20 settembre 2018.  Royal Hotel Carlton, via Montebello.

Con il Decreto 2 marzo 2018 Promozione dell’uso del biometano e degli altri biocarburanti avanzati nel settore dei trasporti (GU n.65 del 19-3-2018) è stato compiuto un passo fondamentale per lo sviluppo della filiera del biometano e la promozione di questa preziosa risorsa rinnovabile.
Il decreto arriva dopo un percorso nel quale si sono intrecciati diversi provvedimenti  in ambito regolatorio e nelle norme tecniche.

L’ARERA, dopo l’emanazione della deliberazione 46/2015/R/gas, che ha dato corpo:

  • alle regole per la connessione degli impianti di produzione di biometano alle reti del gas naturale,
  • e alle disposizioni in materia di determinazione delle quantità di biometano ammissibili all’incentivazione,

ha avviato un procedimento per l’attuazione delle disposizioni del decreto con delibera n. 173/2018/R/gas del 29 marzo 2018.

Il GSE ha pubblicato nel mese di giugno le procedure applicative per le richieste di qualifica per gli impianti di produzione di biometano e di biocarburanti avanzati.

La normativa europea

A livello europeo, dopo ritardi e incertezze, si è pervenuti alla pubblicazione di:

UNI EN 16723-1 Gas naturale e biometano per l’utilizzo nei trasporti e per l’immissione nelle reti di gas naturale. Parte 1: Specifiche per il biometano da immettere nelle reti di gas naturale.

UNI EN 16723-2 Gas naturale e biometano per l’utilizzo nei trasporti e per l’immissione nelle reti di gas naturale. Parte 2: Specifiche del carburante per autotrazione.

La normazione italiana

La normazione tecnica nazionale è stata al passo con l’evoluzione del contesto legislativo, regolatorio e normativo, con l’elaborazione della seconda edizione dell’UNI/TR 11537 Immissione di biometano nelle reti di trasporto e distribuzione del gas naturale, mentre è in fase conclusiva la stesura dell’UNI/TR che fornisce Linee guida per la realizzazione dell’analisi di rischio da parte di produttori di biometano da biomassa.

Contestualmente si è avviata la revisione, ad opera del CTI, della UNI/TS 11567 Linee guida per la qualificazione degli operatori economici (organizzazioni) della filiera di produzione del biometano ai fini della tracciabilità e del bilancio di massa che crea un raccordo operativo con le tematiche relative alla sostenibilità ambientale.

L’obiettivo del Workshop è favorire un incontro tra gli operatori, confrontando le prime esperienze operative, e le prospettive di sviluppo.

 

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?