Alternanza scuola lavoro: accordo fra CNPI e Ministero

Rafforzare il rapporto tra i percorsi formativi e l’accesso al mondo delle professioni: è lo scopo dell’accordo firmato tra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e il Consiglio Nazionale dei periti industriali e dei periti industriali laureati.

L’accordo triennale, sottoscritto dal sottosegretario all’Istruzione Gabriele Toccafondi e dal presidente del CNPI Giampiero Giovannetti, interesserà gli studenti delle terze, quarte e quinte classi di tutti gli istituti tecnici d’Italia nelle diverse specializzazioni ed è finalizzato alla realizzazione di progetti di alternanza scuola-lavoro in partnership.
Tra i punti chiave dell’accordo l’attivazione di iniziative di informazione per gli studenti al fine di rendere i percorsi formativi quanto più connessi alle mutevoli esigenze del mercato del lavoro; l’organizzazione di attività di orientamento in uscita; la definizione di iniziative e attività, anche a livello territoriale, direttamente nelle scuole, per la realizzazione di tirocini formativi che potranno poi proseguire negli studi dei professionisti o nella società tra professionisti e infine l’attivazione di esperienze di alternanza scuola-lavoro attraverso il raccordo tra i professionisti periti industriali e le istituzioni scolastiche.
Per la concreta realizzazione dell’iniziativa il CNPI si impegna sin da subito a predisporre elenchi di studi professionali e società di professionisti che, a livello territoriale, saranno disponibili ad accogliere studentesse e studenti in progetti di formazione su attività professionali nelle scuole e di tirocinio negli studi.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?