Casa stampata in 3D. Dall'Ucraina una soluzione per l'indipendenza energetica

Una casa stampata in 3D, a basso costo e autonoma. La proposta viene da un’azienda Ucraina, Passivdom.com, che propone varie soluzioni a partire da 30.000 euro.

L’azienda possiede uno speciale robot con il quale stampa i muri, i pavimenti e il tetto con cui sono necessarie solo 8 ore per stampare i pezzi del modello più piccolo che devono poi essere montati da operai umani, ai quali spetta anche il compito di aggiungere i vari impianti, le porte e le finestre.
Passivdom offre diverse abitazioni create in questo modo. Le più economiche sono quelle della serie modulOne, che partono con un modello di 36 metri quadrati, che è disponibile in tre varianti di costo crescente di cui la terza completamente autonoma:

  • base, completa di impianto elettrico, di riscaldamento e di ventilazione ma priva di mobili e sanitari;
  • una versione completa di mobili e sanitari e attrezzature da cucina che può essere controllata dallo smartphone;
  • il modello autonomo, completamente indipendente grazie ai pannelli solari, alle batterie e alla riserva indipendente di acqua, completa di sistema di depurazione.

Le varie versioni sono componibili per creare un’abitazione più grande. Inoltre le case sono facilmente spostabili anche dopo essere state montate.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?