L’impianto Climeworks cattura la CO2 in Puglia

Climeworks Puglia Cattura CO2

Installato da Climeworks a luglio a  Troia, in Puglia, e attualmente in funzione, un impianto Direct Air Capture (DAC-3) di seconda generazione. L’impianto fa parte del progetto di ricerca Horizon 2020 STORE&GO.

Il progetto dimostrerà la fattibilità dell’accumulo di grandi volumi di energia attraverso la tecnologia Power-to-Fuel in applicazioni reali. Sarà operativo per 4.000 ore nei prossimi 17 mesi.

Il nuovo impianto è costituito da tre collettori DAC che utilizzano l’ultima tecnologia Climeworks  L’impianto filtrerà fino a 150 tonnellate di CO2 dall’aria all’anno. Contemporaneamente, un elettrolizzatore alcalino (1,2 MW) genera localmente 240 metri cubi di idrogeno all’ora, sfruttando l’eccesso di energia fotovoltaica in loco.

La CO2 catturata e l’idrogeno sono poi cataliticamente metanati (un processo chiamato Power-to-Gas) in reattori modulari della società francese ATMOSTAT. Il metano viene poi liquefatto e utilizzato per alimentare gli autocarri a gas naturale.

I partner del progetto

Oltre a Climeworks, i partner industriali del progetto STORE&GO sono ATMOSTAT come coordinatore del progetto, ENGINEERING, HYSYTECH, IREN Energia SPA e studio BFP. Partner di ricerca sono il CEA e il Politecnico di Torino.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?