Contributi per diagnosi energetiche in Emilia-Romagna. A Forlì un incontro per presentare il bando alle PMI

Dal 10 aprile 2017 le PMI emiliano-romagnole possono accedere alle risorse stanziate dalla Regione e cofinanziate dal Ministero dello Sviluppo Economico, a copertura del 50% dei costi sostenuti per la realizzazione di diagnosi energetiche o per l’adozione di sistemi di gestione dell’energia. L’incontro ha lo scopo di presentare il bando, i requisiti e le modalità di partecipazione e sarà l’occasione per una discussione con i partecipanti. Si tiene l’11 maggio 2017, alle ore 10:00 presso la Camera di Commercio di Forlì-Cesena, Corso della Repubblica, 5 – Forlì (FC)

Il bando, sui Contributi per diagnosi energetiche, pubblicato in attuazione del “Programma regionale finalizzato a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001”, ha come destinatarie le Piccole e Medie imprese non energivore site in Emilia-Romagna e rispondenti a specifici requisiti soggettivi.
Il contributo andrà a coprire il 50% dei costi ammissibili sostenuti dall’impresa per:
– l’esecuzione di diagnosi energetiche finalizzate alla valutazione del consumo di energia e al risparmio energetico conseguibile attraverso gli specifici interventi individuati;
– l’attuazione di sistemi di gestione dell’energia conformi alla norma ISO 50001.
La dotazione del Bando ammonta ad € 2.288.000,00 e il contributo verrà assegnato fino a esaurimento delle risorse e secondo l’ordine cronologico dell’invio della richiesta.
E’ disponibile il programma completo dell’incontro.

©2024 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?