Fatih Birol prevede 200 gigawatt di eolico offshore entro il 2040.

Fatih Birol

Fatih Birol, direttore esecutivo dell’International Energy Agency prevede 200 gigawatt di eolico offshore entro il 2040.

Parlando al recentissimo Global Wind Summit, Fatih Birol, direttore esecutivo dellInternational Energy Agency, ha previsto che l’energia eolica avrà “un ruolo critico” nel mix energetico mondiale nei prossimi decenni, e in particolare in Europa potrebbe generare fino a 1.100 terawattora (TWh) entro il 2040, grazie anche ad almeno 200 gigawatt (GW) di eolico offshore.

L’industria globale dell’energia eolica offshore vanta attualmente una capacità di circa 20 GW – installata principalmente nelle acque europee – mentre l’industria eolica onshore vanta oltre 500 GW. Tuttavia, secondo Fatih Birol, l’eolico offshore svolgerà un ruolo molto importante nei prossimi decenni.

“L’eolico ha un ruolo critico da svolgere nel mix energetico mondiale. Rappresenta già oggi quasi il 5% della produzione di energia elettrica, ma il suo potenziale è molto maggiore”, ha spiegato Fatih Birol. “Con il continuo calo dei costi e le giuste politiche governative, nei prossimi decenni potrebbe diventare una delle principali fonti di generazione a livello globale”.

In particolare, Birol prevede che non solo l’eolico rappresenterà oltre il 30% della produzione di elettricità in Europa – più di qualsiasi altra fonte di energia – ma che la capacità eolica offshore dell’Europa è sulla giusta strada per raggiungere quasi 200 GW entro il 2040, e potrebbe di fatto andare molto più in alto.

“Gli sviluppi in Europa possono scatenare un’ondata di interesse per l’eolico offshore al di fuori dell’Europa – c’è un terreno fertile per questo”, ha spiegato Fatih Birol. “Prima di tutto l’Asia, con la Cina seguita dall’India. Ma anche il Nord America e l’America Latina.”

Birol ha parlato all’annuale Global Wind Summit, il più grande evento mondiale dell’energia eolica, che riunisce oltre 1.400 espositori e 500 relatori e presentatori. Costituito dalla WindEnergy Hamburg expo e dalla WindEurope Conference, il Summit è una tappa importante nel calendario dell’industria dell’energia eolica.

“L’energia eolica sta ridisegnando il mix energetico globale e trovando nuovi modi per portare energia pulita ai cittadini, all’industria e alla società in generale”, ha dichiarato Giles Dickson, CEO di WindEurope. “La conferenza esaminerà il modo in cui l’eolico apre nuovi orizzonti. Spiegherà come stiamo sfruttando la potenza della digitalizzazione, trovando nuove modalità di finanziamento dei parchi eolici. Mostrerà nuove tecnologie come l’eolico offshore galleggiante e dimostrerà come l’eolico può aiutare a elettrificare il sistema energetico europeo. Abbiamo oltre 500 relatori in fila, tra cui i più importanti esponenti del governo, dell’industria, della finanza e del mondo accademico”.

1 Comment

Comments are closed.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?