Fondo energia Emilia-Romagna: 36 milioni di euro per migliorare l’efficienza energetica

Al via in Emilia-Romagna il Fondo Energia: 36 milioni di euro a sostegno dell’innovazione e dell’efficienza energetica. Il nuovo Fondo multiscopo di finanza agevolata, che comprende il Fondo Energia e il Fondo Starter (quest’ultimo dedicato alle nuove imprese), è uno strumento finanziario che rientra nella programmazione della Regione dei fondi europei Por Fesr 2014-2020.

La disposizione prevede una compartecipazione pubblica al 70% a tasso zero e privata, bancaria, al 30% a tassi convenzionati e agevolati, gestiti dalla Regione tramite Unifidi, Consorzio unitario di garanzia Emilia-Romagna selezionato con gara pubblica europea. Il Fondo energia ha una dotazione di 36 milioni di euro in tre anni per migliorare l’efficienza energetica e incrementare l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili. La prima finestra utile per presentare le domande è dal 10 luglio al 30 settembre 2017 attraverso siti dedicati cui si accede dal portale di Unifidi.

“L’avvio del Fondo multiscopo per startup ed energia intende essere un segnale forte in due ambiti strategici – ha dichiarato Palma Costi, assessore regionale alle Attività produttive, piano energetico ed economia verde -, la creazione di nuove imprese e la promozione della low carbon economy, sulla strada del rafforzamento competitivo del sistema economico regionale che l’Europa ha delineato con la Strategia di specializzazione intelligente”.
“Con questo nuovo strumento finanziario affianchiamo le imprese del territorio rendendo più efficace l’accesso alle risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna con il Fondo europeo di sviluppo regionale”, ha sottolineato Alberto Bertoli, presidente del Consorzio Unifidi.

Le informazioni sui due comparti del Fondo multiscopo per startup ed energia sono disponibili sul sito web Por Fesr della Regione Emilia-Romagna e sui siti dedicati www.fondoenergia.unifidi.eu e www.fondostarter.unifidi.eu.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?