Servizio INSUFFLAGGIO TERMOISOLANTE

Insufflaggio Termoisolante

L’insufflaggio coibentativo è il riempimento, con materiale termoisolante, dell’intercapedine presente nelle pareti esterne di moltissimi edifici residenziali costruiti dagli anni ’50 all’inizio degli anni ’90.


Ma devo proprio farlo io?

Sì, ogni immobile dovrà essere riqualificato energeticamente nei prossimi anni. Farlo ora permette di godere dei forti incentivi fiscali e della loro cedibilità. La tecnologia dell’insufflaggio è molto economica, ma consente un eccellente risparmio energetico.

Cosa facciamo per te

Ci occupiamo di tutte la parte progettuale, realizzativa e finanziaria. Proponiamo una soluzione finanziaria ammortizzabile praticamente a “costo zero” con la cedibilità del credito fiscale dei singoli proprietari.

I tuoi vantaggi

  • riduzione dei consumi energetici di almeno il 25% con un miglioramento immediato del comfort percepito, grazie all’aumento della temperatura delle pareti di 2-3 gradi
  • un incremento di valore dell’immobile per miglioramento di 2/3 classi energetiche
  • una maggiore insonorizzazione
  • Fino al 70% di riduzione dei costi rispetto al cappotto classico (grazie all’assenza di ponteggi, no spostamento tubi gas, persiane, davanzali, deturpazione delle facciate, ecc.)

Costi

I nostri partner propongono, ai soci Rete Asset, una soluzione finanziaria ammortizzabile a “costo zero” con la cedibilità del credito fiscale dei singoli proprietari.

Voglio aderire al servizio!

Scrivi a segreteria@reteasset.it. Oppure chiama William Battaglini, al 350 586 5194.

Informazioni dettagliate

L’insufflaggio coibentativo è il riempimento, con materiale termoisolante, dell’intercapedine presente nelle pareti esterne di moltissimi edifici residenziali costruiti dagli anni ’50 all’inizio degli anni ’90.

Nella costruzione veniva eretta una controparete interna con una intercapedine (tipicamente da 10 a 20 cm) con finalità di isolamento termico, facilmente individuabile tramite video ispezione.  Inoltre, l’insufflaggio può essere effettuato nei tetti e nei sottotetti non calpestabili.

Rete Asset propone, per gli edifici con intercapedine o sottotetti non calpestabili, l’insufflaggio come alternativa al cappotto termoisolante. L’applicazione prevede il riempimento delle intercapedini con un materiale a base cellulosica brevettato e certificato, con proprietà antifiamma e antimuffa, e garantisce a uffici e condomìni una grande opportunità di:

  • riduzione dei consumi energetici di almeno il 25% con un miglioramento immediato del comfort percepito, grazie all’aumento della temperatura delle pareti di 2-3 gradi
  • un incremento di valore dell’immobile per miglioramento di 2/3 classi energetiche
  • una maggiore insonorizzazione

Ove applicabile, questa soluzione offre significativi opportunità e vantaggi rispetto al cappotto classico:

  • Fino al 70% di riduzione dei costi (grazie all’assenza di ponteggi, no spostamento tubi gas, persiane, davanzali, deturpazione delle facciate, ecc.)
  • Riduzione tempi di posa con limitata occupazione di suolo pubblico, assenza di rischi di furto in appartamenti, no degrado della zona per accumulo di rifiuti e difficoltà di pulizia ecc.
  • Ampia traspirabilità del materiale con riduzione del rischio di formazione muffa
  • Una maggiore flessibilità d’uso essendo applicabile sia ai singoli appartamenti che all’intero condominio

Rete Asset propone una soluzione finanziaria ammortizzabile praticamente a “costo zero” con la cedibilità del credito fiscale dei singoli proprietari.

©2019 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?