Smart Building Expo 2017 si tiene per la prima volta in contemporanea con Sicurezza 2017, a Milano dal 15 al 17 novembre 2017.

Smart Buoiling Expo 2017 offrirà un’ampia panoramica su cablaggio verticale, applicazioni Internet of Things, standard per l’integrazione di sistemi fino all’Audio Video, al digital signage e alla progettazione BIM. Una proposta non solo espositiva, ma anche contenutistica, grazie al ricco programma di formazione, che in molti casi prevede il rilascio di crediti, che consentirà al pubblico di professionisti di ottenere preziose informazioni per la loro attività e addentrarsi in un settore dall’elevato tasso di innovazione,  Ventaglio ampio che si aprirà con la presentazione di ANITEC e Assimpredil ANCE di un’iniziativa inedita, di valore simbolico ed in prospettiva di valore pratico: la presentazione della guida ragionata sulla corretta applicazione dell’art. 135 bis del Testo Unico dell’Ediliza, ovvero sulla predisposizione degli edifici alla ricezione a banda ultralarga. Uno strumento pensato per le imprese edili, i professionisti della progettazione e i tecnici della PA e che concretizza l’alleanza tra soggetti decisivi, affinché si realizzi l’integrazione tra edilizia e tlc a favore dell’edificio in rete. Verrà inoltre svelato, da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, il marchio “Edificio predisposto alla banda larga”, elemento contemplato dallo stesso articolo 135 bis. L’evento si concluderà con la cerimonia di consegna del Premio Smart Building 2017, che identificherà il meglio delle opere realizzate in Italia dal 1 gennaio 2013 al 1 luglio 2017. Ma il ricco palinsesto spazierà tra diversi temi al centro dell’interesse del comparto: si parlerà di Audio Video Controllo, Smart Lighting, risparmio energetico, efficienza del sistema tlc e gestione dei big data, digital signage, normative e impianti a regola d’arte, Building Information Modeling. In quest’ultimo caso è previsto un corposo e articolato programma, promosso da Sicurezza e Smart Building Expo 2017, che occupa i tre pomeriggi della manifestazione, spaziando dal BIM, strumento principe per l’integrazione degli impianti e per la loro corretta manutenzione, al BMS (Building Management System), che grazie alla sensoristica monitora e gestisce l’edificio in molteplici aspetti come lo stato dell’aria nell’ambiente, il numero e la qualità degli accessi, i parametri energetici e legati al comfort, ed infine al tema cruciale della security dei dispositivi. Completano il ricco programma i seminari formativi di KNX Italia, punto di riferimento per costruttori e integratori di sistema, di HDBaseT, lo standard per collegamenti multimediali su dati non compressi ad alta velocità, quelli di ANAPI, l’Associazione Nazionale degli Amministratori Professionisti di Immobili, che coinvolgono una delle figure chiave per l’affermazione dello smart building ed infine, i workshop tecnici del programma Smart Installer.

CONTATTACI

Vuoi sapere di più su Asset? Hai una domanda da farci? Una curiosità da soddisfare? Scrivici! Saremo lieti di risponderti.

Sending

©2019 Rete Asset by mr.dico | Made and hosting with ❤️ by World Wide Management

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account