World Engineering Forum (WEF 2017). Roma 27 novembre 2 dicembre 2017

Il Consiglio Nazionale degli ingegneri e liero di ospitare in Italia il World Engineering Forum (WEF 2017). L’evento, organizzato da  WFEO (World Federation of Engineering Organisations), si terrà a Roma dal 26 novembre al 2 dicembre 2017.

Il tema principale del World Engineering Forum (WEF 2017) sarà “Salvaguardare l’eredità dell’umanità: una grande sfida per gli ingegneri”. Il forus sarà focalizzato sul contributo allo sviluppo sociale ed economico offerto dagli ingegneri con una particolare attenzione al ruolo degli ingegneri nello sviluppo sostenibile e nell’innovazione tecnologica.
I Principali argomenti del WEF 2017 sono:

  • Come l’ingegneria deve aiutare a raggiungere la ricchezza materiale entro una prospettiva di sviluppo sostenibile. La ricerca tecnologica e applicazione smart dovrebbero supportare le società ed i paesi a generare valori sociali e salvaguardare il patrimonio sociale e culturale di ogni popolo.
  • Definire la missione sociale dell’ingegneria in un contesto che cambia rapidamente questo sarà il punto di partenza dell’evento che si focalizzerà sulle sfide relative alla salvaguardia e sviluppo del patrimonio dell’umanità.
  • Scienza, tecnologia ed ingegneria dovrebbero contribuire a 2 principi: assicurare i cambiamenti sia sociali che tecnologici per una vita migliore e salvaguardare il contesto nel quale questi cambiamenti avvengono. Gli Ingegneri non dovrebbero soltanto portare avanti l’aumento della ricchezza materiale ma anche sostenere la conservazione del patrimonio dell’umanità definendo una nuova via di sviluppo.
  • WEF 2017 mira ad analizzare il patrimonio dell’umanità in tutti i suoi vari aspetti, considerando la sua conservazione ed il mantenimento come una grande sfida per gli ingegneri e la società. Cambiamenti rapidi su scala globale possono rappresentare opportunità per l’incremento della ricchezza materiale ma anche una minaccia al mantenimento del patrimonio comune di
    ogni paese che include paesaggio, ambiente naturale, clima e patrimonio monumentale. L’ingegneria dovrebbe proporre soluzioni innovative combinando sviluppo, ricchezza e mantenimento del patrimonio dell’umanità attraverso diversi approcci.

Il Forum sarà aperto sia ai “decision makers” che ai professionisti che lavorano nella gestione, restauro e salvaguardia del patrimonio culturale e tutti i suoi diversi componenti. Sono benvenuti all’evento managers, designers, ricercatori e restauratori che hanno a che fare con un ampio range di attività connesse con la salvaguarda del patrimonio come sono benvenuti i rappresentanti del governo e le istituzioni pubbliche.
La missione del WEF 2017 è quella di orientare il Pianeta verso la salvaguardia della propria eredità con l’aiuto dell’innovazione e della creatività, chiamando al confronto relatori di chiara fama, organizzazione nazionali e internazionali, il mondo accademico e quello professionale degli affari.
La Cerimonia Inaugurale del WEF 2017 si terrà a La Nuvola. Progettata da Massimiliano Fucksas, La Nuvola è una struttura dallo straordinario effetto visivo in cui l’elemento architettonico più caratteristico galleggia in una teca di acciaio e vetro alta 40 metri, larga 70 e lunga 175. L’auditorium potrà ospitare fino a 1.800 ingegneri e ospiti. Questa scelta consente di mostrare agli ospiti internazionali la location più innovativa dal punto di vista tecnologico a Roma, realizzata lasciando visibili lungo la scala d’accesso e i percorsi, le strutture costruttive e le dotazioni tecnologiche adottate. I partecipanti saranno circondati non solo da un ambiente bello ma anche funzionale.  I lavori, le riunioni dell’Assemblea Generale prima e dopo il Forum e la Cerimonia di Chiusura, si terranno presso lo Sheraton Roma Hotel & Conference Center.

©2022 Rete Asset

Log in with your credentials

Forgot your details?