L’ecobonus riqualificazione energetica degli edifici è stato riconfermato dal governo. La detrazione per interventi varietà dal 65%, per lavori effettuati su singole unità immobiliari entro il 2017, fino al 75% per i lavori fatti in condominio fino al 2021.

Ecobonus riqualificazione energetica per i condomini

Ma se i lavori riguardano le parti comuni degli stabili condominiali, la detrazione è prolungata fino al 2021. Cambiano anche le percentuali del bonus che diventano più favorevoli. L’ecobonus riqualificazione energetica sale al 70% se l’intervento interessa almeno un quarto dell’involucro dell’edificio. Arriva sino al 75% a condizione che migliori l’efficienza energetica sia invernale sia estiva. Il miglioramento deve essere valutato secondo i criteri del Decreto Ministeriale 26 giugno 2015. Esso sarà certificato da tecnici abilitati che produrranno un Attestato di Prestazione Energetica (APE). L’ENEA  potrà effettuare verifiche e nel caso di risultati non conformi al dettato di legge revocherà il bonus. Nei condomini, valore del bonus riqualificazione energetica verrà calcolato su spese fino a un massimo di 40.000 euro per unità immobiliare, moltiplicato per il numero di unità immobiliari dello stabile interessato. Il bonus riqualificazione energetica sarà rimborsato in un periodo di dieci anni. Il bonus potrà essere ceduto ad aziende ed ESCO con modalità che saranno a breve fissate dall’Agenzia delle Entrate.

CONTATTACI

Vuoi sapere di più su Asset? Hai una domanda da farci? Una curiosità da soddisfare? Scrivici! Saremo lieti di risponderti.

Sending

©2019 Rete Asset by mr.dico | Made and hosting with ❤️ by World Wide Management

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account