ARERA: stabili elettricità (+0,4%) e gas per la famiglia tipo in tutela

ARERA

Nonostante prezzi all’ingrosso in brusco rialzo, influenzati dalla grande incertezza per il conflitto russo-ucraino, i provvedimenti adottati dal Governo e le misure regolatorie dell’Autorità hanno sterilizzato gli aumenti per l’energia elettrica e il gas naturale, per il mercato tutelato e in parte anche per il mercato libero.

Il terzo trimestre 2022 per la famiglia tipo [1] in tutela, vedrà un lieve incremento per la bolletta dell’elettricità, +0,4%, mentre rimarrà stabile la bolletta gas, senza alcuna variazione.

“Viviamo un momento di grande complessità in cui anche piccoli aumenti possono provocare reazioni eccessive – afferma Stefano Besseghini, presidente di ARERA –  La ricerca di una pur difficile stabilità nel segnale di prezzo alle famiglie, assume anche in questa fase estiva un particolare rilievo pur nella consapevolezza che tutti gli sforzi devono essere sin da ora concentrati nel definire strumenti e soluzioni che ci permettano di essere efficaci nel prossimo inverno, sia nel garantire la sicurezza della fornitura che nel contenere i costi per il consumatore finale e l’intero sistema. Commissione Europea, governi e regolatori nazionali stanno lavorando con comune intento verso questi obiettivi”

Il quadro generale avrebbe determinato, in assenza di interventi, una variazione intorno al  45% della bolletta gas e al 15% di quella elettrica.

ARERA conferma il potenziamento dei bonus sociali elettricità e gas, che anche per il terzo trimestre dell’anno consentiranno alle famiglie in condizioni di difficoltà economiche di pagare mediamente bollette non superiori a quelle precedenti l’ondata di aumenti. Come previsto, e attraverso il finanziamento del Governo, sono confermate beneficiare di tali bonus sociali le famiglie con un livello di ISEE fino a 12.000 euro. I bonus sono erogati direttamente in bolletta a tutte le famiglie aventi diritto, a condizione che abbiano un ISEE valido ed entro la soglia indicata nell’anno 2022.

Sarà rafforzata l’informazione ai nuclei famigliari su tale strumento con appositi messaggi in bolletta nei prossimi mesi. A supporto dell’informazione, agirà come sempre il numero verde dello Sportello per il Consumatore di ARERA (800.166.654)

Gli effetti in bolletta, nel dettaglio.

Malgrado l’azione di forte contenimento della variazione dei prezzi, resta ancora evidente la differenza di spesa rispetto all’anno scorrevole precedente perché i prezzi si mantengono su valori elevati.

In termini di effetti finali, per la bolletta elettrica. la spesa per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il 1° ottobre 2021 e il 30 settembre 2022) sarà di circa 1071 euro, +91% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1° ottobre 2020 – 30 settembre 2021).

Nello stesso periodo, la spesa della famiglia tipo per la bolletta gas sarà di circa 1.696 euro, con una variazione del +70,7% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente.

©2022 Rete Asset

Privacy Preference Center

Impostazione Cookies

I cookie che sono necessari per far funzionare correttamente il sito.

gdpr[allowed_cookies], gdpr[consent_types], yit-popup-access-shebaby, yith_wsfl_savefor_list
msg_send
_ga, _gid

Prestazione

Questi sono usati per monitorare l'interazione degli utenti e rilevare potenziali problemi. Questi aiutano a migliorare i nostri servizi, fornendo dati analitici su come gli utenti utilizzano il sito.

_ga, _gid, _gat

Shop e pagamenti

Questi Cookies servono per il funzionamento dello shop e la raccolta dei dati per i pagamenti e le spedizioni.

woocommerce_cart_hash, woocommerce_items_in_cart, __stripe_mid, __stripe_sid,

Log in with your credentials

Forgot your details?