IRENA: necessario raddoppiare la produzione di rinnovabili entro il 2030

Irena Direttore

L’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili (Irena) ha esortato i singoli paesi a più che raddoppiare entro il 2030 la loro produzione di energia rinnovabile nell’ambito dei cosiddetti Contributi Determinati a livello nazionale (NDC) che misurano gli impegni assunti per raggiungere gli obiettivi dell’accordo di Parigi 2015 sul clima.

Gli impegni in materia di energie rinnovabili già assunti finora nell’ambito degli NDC aumenteranno la capacità energetica rinnovabile mondiale di 3,2 TW entro il 2030. Tuttavia, per mettere il mondo in linea con gli obiettivi di Parigi, ha dichiarato Irena nelle NDC nel 2020, occorrerà installare 7,7 TW per rendere il mondo in linea con gli obiettivi di Parigi: Advancing Renewables in the Power Sector and Beyond, che sarà pubblicato la prossima settimana in occasione di un evento collaterale alla conferenza COP25 di Madrid.

“Aumentare gli obiettivi in materia di energie rinnovabili è assolutamente necessario”, ha dichiarato il direttore generale di Irena Francesco La Camera.

Molto di più è possibile”. C’è un’opportunità decisiva per i responsabili politici di intensificare l’azione per il clima aumentando gli sforzi sulle energie rinnovabili, che sono l’unica soluzione immediata per soddisfare la crescente domanda di energia, decarbonizzando l’economia e costruendo la resilienza”.

Il rapporto sottolineerà anche che, con oltre 2,3 TW di capacità rinnovabile installata oggi, quasi la metà della capacità aggiuntiva di energia rinnovabile prevista dagli attuali NDC è già stata installata.

L’analisi evidenzierà anche che, secondo Irena, è possibile realizzare una crescita delle attività legate alle energie rinnovabili in modo efficiente in termini di costi e con notevoli vantaggi socioeconomici in tutto il mondo.

Le energie rinnovabili sono un bene per la crescita, un bene per la creazione di posti di lavoro e offrono notevoli benefici in termini di benessere”. Con le rinnovabili, possiamo anche ampliare l’accesso all’energia e contribuire a sradicare la povertà energetica in linea con l’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile”, ha aggiunto La Camera.

©2020 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?