Eolico: Vestas vuole essere a zero emissioni di CO2 entro il 2030.

Aumenta eolico in Europa nel 2017

Vestas punta a produrre “turbine eoliche a zero rifiuti” entro il 2040 in una mossa che, a suo dire, influirà su tutti gli aspetti del ciclo di vita delle sue macchine, compresa la sfida del riciclaggio delle pale.

L’azienda ha dichiarato di essere il primo OEM di turbine ad assumersi l’impegno, che, a suo dire, sarà raggiunto nell’ambito di una strategia che sarà lanciata nei prossimi due anni.

Il gruppo danese – che si è recentemente prefissato l’obiettivo di essere un business a zero emissioni di carbonio entro il 2030 – ha dichiarato che “svilupperà e implementerà una nuova strategia di gestione dei rifiuti, introducendo un approccio di economia circolare nelle diverse fasi della catena del valore: progettazione, produzione, servizio e fine vita”.
Vestas prende “la strada dura ma giusta” per la decarbonizzazione senza compensazioni

L’OEM – il più grande fornitore mondiale di turbine eoliche onshore – ha dichiarato che le sue macchine sono oggi riciclabili in media all’85%, con una sfida immediata derivante dai materiali compositi non riciclabili utilizzati dall’industria per le pale.

Vestas punta ad un aumento della riciclabilità delle pale dall’attuale 44%, al 50% entro il 2025 e al 55% entro il 2030.

L’OEM ha detto: “Saranno messe in moto diverse iniziative volte ad affrontare la gestione delle pale esistenti dopo la dismissione. Queste riguarderanno nuove tecnologie di riciclaggio che sono ottimali per i rifiuti compositi, come il riciclaggio della fibra di vetro e il recupero delle parti in plastica.

“Vestas implementerà anche un nuovo processo per lo smantellamento delle lame, fornendo supporto ai clienti su come ridurre la quantità di materiale di scarto da inviare in discarica”.

Il riciclaggio delle pale è emerso come un problema di luce rossa per l’intero settore eolico, poiché la flotta globale cresce insieme al crescente repowering dei progetti più vecchi – comprese le loro pale.

©2020 Rete Asset by mr.dico

Log in with your credentials

Forgot your details?